Mogano

Il mogano è un albero che cresce esclusivamente in America, appartenente al genere Swietenia. Il legname di tale pianta è da secoli tra i più apprezzati in ebanisteria.

La buona lavorabilità e l’eccellente finitura fanno del mogano una scelta di classe per impiallacciature, falegnameria d’interni, tornitura e strumenti musicali.

Esistono delle varietà di legno che vanno sotto il nome di mogano africano. 

Niangon:

Il niangon è uno dei migliori mogani provenienti dal continente africano. Il suo utilizzo risale ad oltre trent’anni fa. Il legno Niangon si usa per infissi interni ed esterni, per strutture portanti, mobili pesanti e arredamenti e scale. Per le finestre è consigliato l’utilizzo del lamellare dal momento che ha una fibra compatta risulta resistente, durevole nel tempo. La presenza di grasso naturale ed un forte contenuto di resina permettono a questa specie legnosa di resistere agli attacchi di funghi ed insetti.

I profili lamellari in mogano niangon sono indicati per infissi che richiedono un colore bruno rossastro, tendenzialmente rigato.

Okumè:

L’okoumè  si usa per infissi interni è un legno molto tenero, con la fibra compatta. Viene utilizzato in forma lamellare che si presta maggiormente per la laccatura.